SEZIONI NOTIZIE

Perché lo striscione sui Vigili del Fuoco morti a Quargnento è stato rimosso

di Federico Capra
Vedi letture
Foto

Un minuto di raccoglimento prima del fischio d'inizio e il lutto al braccio. L'Alessandria calcistica rende omaggio ai tre Vigili del Fuoco morti durante il loro lavoro a causa di un'esplosione e conseguente crollo avvenuta in una cascina a Quargnento. Una fine terribile per quegli eroi moderni che ogni giorno rischiano la loro vita per aiutare gli altri. Tutto questo è avvenuto durante la gara di Coppa Italia di serie C tra Juventus U23 e Alessandria (leggi anche: Coppa Italia: Juventus U23-Alessandria 1-0, Han su rigore elimina i grigi).

Oltre a questo nella gradinata Nord, aperta per i tifosi dell'Alessandria nonostante i grigi giocassero in trasferta, sono stati esposti due striscioni per rendere onore ai tre pompieri caduti sul lavoro. Nel primo si poteva leggere "onore e rispetto ai nostri eroi" e al centro si trovava il logo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. A scatenare però la polemica è stato il secondo striscione che recitava: "VV.F la divisa che rispetto". Questo secondo cartellone, infatti è stato fatto rimuovere. 

Diverse sono state le ipotesi, tanto dei presenti quanto di chi ha visto in video o attraverso scatti fotografici la scena in cui un gruppo di steward rimuoveva lo striscione battibeccando anche con i pochi tifosi presenti in Gradinata Nord. Bisogna subito chiarire che né la società Juventus, che in quel momento era titolare della sicurezza e gestione dello stadio, né tantomeno l'Alessandria, che era squadra ospite in quella circostanza, hanno chiesto di levare quel lenzuolo con quelle cinque parole sopra. Secondo quanto appreso dalla redazione di GrigiOnLine.com l'ordine è partito dal responsabile della sicurezza pubblica.

Il cartellone, secondo una prima ipotesi, sarebbe stato ritenuto offensivo e polemico nei confronti di chi portava un'altra divisa. Inoltre ricordiamo che gli striscioni esposti devono essere approvati. Allo stesso tempo sulla carta devono venir rimossi tutti quelli non dichiarati. 

Altre notizie
Venerdì 28 Febbraio 2020
13:30 Prima Pagina Giuseppe Prestia: “Mister Gregucci sta esaltando le nostre qualità” 10:00 Prima Pagina Alessandria Calcio, gli allenamenti proseguono regolarmente
Giovedì 27 Febbraio 2020
19:15 Prima Pagina Raffaele Celia: “Occasione per mettere benzina in vista del tour-de-force” 10:00 Il Ruggito del Mocca Maledetto coronavirus, dovevi arrivare proprio adesso?
Mercoledì 26 Febbraio 2020
18:00 Prima Pagina Raffaele Celia, ancora un gol d’autore. Riconoscimento per l’esterno grigio
Martedì 25 Febbraio 2020
17:30 Settore Giovanile Alessandria Calcio, risultati e classifiche del settore giovanile (22-23/02) 15:30 Calcio a 5 Coronavirus, si blocca il Calcio a 5. Fermate le attività dell’Asd Lisondria 14:00 Prima Pagina Alessandria Calcio, gli allenamenti riprendono oggi. Ma a porte chiuse 12:30 Duma Grigi Puešia sensa virus (Poesia senza virus) 11:30 Prima Pagina Lega Pro, Francesco Ghirelli: “Porte chiuse? Spero di no” 10:15 Prima Pagina Giudice Sportivo, le decisioni che riguardano l'Alessandria (25/02/2020) 09:11 Settore Giovanile Coronavirus, sospesa l'attività del settore giovanile dell'Alessandria Calcio
Lunedì 24 Febbraio 2020
15:00 Prima Pagina Riccardo Martignago: “Bravi e fortunati. Gol dedicato a…” 13:30 Prima Pagina Coronavirus, rinviata anche Alessandria-Arezzo. Fissati i recuperi 12:30 L'Avversario Pontedera, Ivan Maraia: “Sconfitta immeritata, nostre occasioni più nitide” 10:30 Prima Pagina Angelo Gregucci: “Abbiamo i margini per lavorare sulla pulizia del gioco” 08:30 Editoriale Coronavirus… e poi la seconda notizia più importante!
Domenica 23 Febbraio 2020
18:00 Prima Pagina Pontedera-Alessandria 0-1, le pagelle dei grigi di Gregucci 14:52 Prima Pagina Pontedera-Alessandria 0-1, seconda vittoria di fila per i grigi 11:30 Prima Pagina Pontedera-Alessandria, le probabili formazioni in campo oggi alle 15