SEZIONI NOTIZIE

Moreno Longo: “Faremo il possibile per continuare a coltivare il sogno”

di Redazione GrigiOnLine
Vedi letture
Foto
© foto di Image Sport

Siamo alla gara di ritorno delle semifinali playoff di serie C. L’Alessandria ha vinto in trasferta all’andata e questa sera ospiterà l’Albinoleffe al ‘Moccagatta’ a partire dalle 20.30. Il tecnico dei grigi Moreno Longo ha presentato così l’importantissimo impegno in videoconferenza stampa.

In queste partite ogni fattore è determinante. La componente atletica può fare la differenza anche se, spesso, questa è sorretta e condotta dalla testa. Bisognerà avere coraggio e fiducia, quando ci sono convinzione ed autostima  le gambe poi viaggiano. La squadra, comunque, sta bene fisicamente”.

Chiarello è uscito per un infortunio muscolare domenica scorsa. “La buona notizia è che non ci sono lesioni, perciò lavoreremo sulla sintomatologia. L’Albinoleffe? Nei secondi tempi ha costruito la qualificazione, in trasferta, con Modena e Catanzaro. E questo non mi stupisce, affronteremo una squadra che proverà a metterci in difficoltà e dovremo essere bravi nei momenti difficili. Sappiamo che sarà una partita complicata, perciò servirà una prestazione di alto livello nella quale imporre le nostre caratteristiche dall’inizio alla fine. L’Albinoleffe è una squadra che non muore mai e sa colpire nei momenti giusti, a maggior ragione con un giocatore come Manconi”.

Quando la posta in palio cresce bisogna saper gestire le emozioni – ha proseguito Longo – carichi al punto giusto per essere in grado di esprimere il proprio potenziale. Sono partite che si preparano da sole, talvolta serve aumentare il livello dell’intensità anche nel pre-gara”.

Oltre agli infortunati Sini e Bellodi, domani sarà squalificato anche Parodi, nelle ultime due uscite proposto come terzo di difesa. “Perdiamo giocatori importanti, ma sono convinto che le alternative saranno certamente all’altezza. Valuteremo le caratteristiche, nostre e dell’avversario, la strategia e poi faremo la nostra scelta che non è limitata a Cosenza e Macchioni, abbiamo anche altre opzioni”.

Albinoleffe che potrebbe presentare novità in attacco oltre al rientro di Manconi e la squalifica di Giorgione. “Manconi è più attaccante, non solo nei movimenti ma anche nella testa, Giorgione è un giocatore ne fornisce grande disponibilità anche in fase di non possesso. Hanno caratteristiche differenti e dovremo essere pronti ad ogni evenienza e farci trovare preparati. In una partita ci sono momenti, letture, interpretazioni. Nella preparazione della gara dobbiamo lavorare sui principi per essere in grado di gestire le situazioni che si creano perchè di fronte abbiamo un avversario forte. Genevier? È un giocatore di alto livello, si vede da come sa stare in campo con la sua qualità tecnica. Ma non c’è solo lui, è una squadra che ha individualità notevoli. Hanno il capocannoniere del campionato, giocatori come Gelli, quinti di gamba e difensori centrali ma di grande prospettiva come Canestrelli.  Non sono in semifinale per caso”.

Il tecnico ha dato poi un’interpretazione dei playoff. “Per quanto ci riguarda è stato fondamentale superare la prima partita, alla quale non sapevamo come saremmo arrivati, dopo un mese di sosta in contesto di Covid senza poter fare amichevoli di alto livello.  Ci si può allenare quanto si vuole, ma è solo la partita a dare la misura della condizione. Ed ora siamo nella condizione di potercela giocare, perciò faremo tutto il possibile per continuare a coltivare il nostro sogno”.

Ringrazio i tifosi che ci hanno sostenuto domenica scorsa, è stato come giocarla in casa ed è stata una spinta in più per noi. Sarà bello averli nuovamente al nostro fianco – ha concluso Longo – con l’unico rammarico di non poter avere lo stadio pieno come un evento del genere avrebbe meritato”.

Altre notizie
Lunedì 14 giugno 2021
18:30 Settore Giovanile Allievi Nazionali U17, l’Alessandria vince con il Lecco 15:30 Prima Pagina Alessandria-Padova, prelazione per gli spettatori della semifinale 14:00 L'Avversario Padova, Emil Halfredsson: “Mi sento bene. Giovedì ci giochiamo tutto” 12:30 Editoriale La vera finale? Si giochera giovedì al ‘Moccagatta’ 11:30 Prima Pagina Matteo Di Gennaro: “Abbiamo tirato fuori il meglio di noi nelle difficoltà” 10:00 L'Avversario Padova, Andrea Mandorlini: “È solo il primo tempo, questa era la finalina” 08:30 Prima Pagina Moreno Longo: “La partita perfetta? È quella che si vince…”
Domenica 13 giugno 2021
20:45 Prima Pagina Padova-Alessandria 0-0, le pagelle dei grigi di Longo 17:35 Prima Pagina Padova-Alessandria 0-0, tutto rimandato alla gara di ritorno... 15:45 Prima Pagina Padova-Alessandria, ecco come seguire l’andata della Finale Playoff 14:30 L'Avversario L’avversario di giornata, i biancoscudati del Padova ai raggi X 12:30 Prima Pagina Padova-Alessandria. Le probabili formazioni in campo oggi alle 18 10:30 L'Avversario Padova, sono 21 i convocati per la gara con l'Alessandria 08:30 Prima Pagina Padova, Andrea Mandorlini: “Chi ha giocato meno ha una bella occasione”
Sabato 12 giugno 2021
23:00 Settore Giovanile Primavera 3, sconfitta indolore con il Novara che vince il torneo 19:30 Calcio Femminile Acf Alessandria, a Pinerolo si gioca soltanto per la gloria 12:30 Prima Pagina I precedenti dell'Alessandria Calcio con il Padova 10:30 Settore Giovanile Primavera 3, per l’Alessandria c’è il derby con la capolista Novara 08:30 Prima Pagina Moreno Longo: “Noi non favoriti? È una finale, le partite sono da giocare…”
Venerdì 11 giugno 2021
18:30 L'Avversario Padova, Ronaldo: “Delusioni alle spalle, il nostro obiettivo è vincere”